Una splendida giornata di sole e un clima di grande festa di sport per gli oltre 500 ciclisti che, nonostante la concomitanza con altri eventi, hanno preso parte alla decima edizione della Gran Fondo cicloturistica benefica “Sulle Orme di Leonardo – raduno della solidarietà”, manifestazione per bici da strada organizzata dall’Avis Verag Prato, tappa finale del sesto Circuito regionali Uisp Terre dei Medici. I proventi delle iscrizioni, oltre a quelli della lotteria, andranno in beneficenza all’Emporio della solidarietà, in via del Seminario 26 a Prato, istituzione che aiuta le famiglie bisognose, e per una quota all’Ant, associazione Nazionale Tumori.
La partenza è stata di buon ora di fronte al Decathlon Store al Parco Prato in via delle Pleiadi, l’arrivo in via del Seminario, dove si sono svolte anche le premiazioni e il pasta party finale. Tre i percorsi per bici da strada (di 41 km, di 93 e di 120) più la novità di quest’anno il percorso per biciclette gravel e per mountain bike di 65 km.

I percorsi si snodavano per lo più a cavallo del Montalbano e percorrevano i luoghi cari al genio di Vinci, quelli cha hanno fatto da sfondo, per esempio, al dipinto della celeberrima gioconda. Molto apprezzati da tutti i nuovi percorsi, compreso quello su sterrato, così come è piaciuta la particolare maglietta che è andata a tutti gli iscritti con la caricatura del Genio Leonardo Da Vinci.
Alla fine grande ristoro in un clima di grande festa presso la sede dell’Emporio della solidarietà. Circa 100 i volontari messi in campo dall’Avis Verag Prato, tra tesserati della società e non, a testimoniare il clima di grande collaborazione in nome della beneficenza. Solo con la lotteria, che metteva in palio come primo premio una bicicletta offerta da Lenzi Bike, sono stati ricavati 1600 euro per 800 biglietti venduti. A questi vanno aggiunti i proventi delle iscrizioni.

CLASSIFICHE
L’Avis Verag Prato ha vinto la classifica a squadre in base al numero dei chilometri percorsi anche grazie al fatto di aver messo in strada 73 partecipanti per complessivi 850 punti, ma, essendo società organizzatrice si è tolta dalla classifica. Così il trofeo del primo posto è andato, per il terzo anno consecutivo, al Campi 04 con 540 punti (53 arrivati al traguardo). Sul podio al secondo posto il Team Gastone Nencini Prato (275 punti, 23 iscritti e arrivati). A seguire la Dynamo Cycling Team (205 punti, 21 iscritti e arrivati), la Ciclistica Viaccia (195 punti, 21 iscritti e arrivati), il Velo Club Florence By Bike (190 punti, 17 arrivati al traguardo), e tra le prime squadre in classifica anche Pedale Biancazzurro, Primo e Pizza Bike, San Paolo, Costa Azzurra, DLF Pistoia, Paperino San Giorgio per un totale di 73 società rappresentate da tutta la Toscana e anche da fuori regione (le classifiche non sono ancora quelle ufficiali).

Premiati anche il partecipante più giovane, Daniele Scozzari, e la donna più giovane, Irene Meli mentre il trofeo per il maggior numero di donne iscritte è andato al Campi 04 che con 12 donne presenti ha superato di un’unità l’Avis Verag Prato.

IN TV
Un servizio tv sull’evento si potrà vedere domani, martedì 1 ottobre, sul canale Supersport (canale 196 per il digitale terrestre) all’interno di “Oltre il calcio” a partire dalle 15, trasmissione che sarà poi postata successivamente sulle pagine Facebook “Oltre il calcio” e “Firenzeviolasupersport”.

Raduno Orme di Leonardo foto di gruppo organizzatori