Si è svolta presso la sede della società organizzatrice, l’ Avis Verag Prato, in via Fiorello Bini 10 a Prato, la serata della consegna dell’assegno all’Emporio della Solidarietà ricavato dai proventi della nona edizione della “Gran Fondo Sulle Orme di Leonardo – Raduno della Solidarietà”, evento cicloturistico organizzato dalla società pratese grazie al sostegno di tutti gli associati e degli sponsor che hanno sposato l’iniziativa andato in scena lo scorso settembre e che ha avuto l’adesione di circa 500 cicloamatori. Erano presenti tra gli altri, oltre ai dirigenti della società con il presidente Marco Barni e Piero Tempestini, anima dell’evento, anche Luigi Biancalani, assessore alla salute e alle politiche sociali del Comune di Prato, Idalia Venco, presidente della Caritas Diocesana di Prato, Claudio Baldini, responsabile dell’Emporio della Solidarietà.  Presenti anche i dirigenti della sezione ciclismo dell’Uisp e numerosi rappresentanti anche delle altre società ciclistiche pratesi che hanno preso parte all’iniziativa.

Prima della consegna dell’assegno i presenti hanno illustrato le problematiche e le criticità a cui cercano di fare fronte per aiutare le famiglie bisognose. Sono circa 1600 le famiglie indigenti che sono state aiutate dall’Emporio per un ammontare di circa 2 milioni e mezzo di euro in proventi distribuiti tramite una tesserina della spesa che consente di acquisire derrate di prima necessità presso l’Emporio posto in via del Seminario, sede della partenza e dell’arrivo del raduno, come ha sottolineato Baldini. L’assessore Biancalani ha invece specificato che il Comune reca aiuto tramite vari servizi a circa 8500 famiglie bisognose di Prato  per un ammontare di circa 40 milioni di euro l’anno in servizi sociali. Idalia Venco, dopo aver ringraziato l’Avis Verago Prato per la fedeltà dimostrata negli anni alla causa, ha invece soprattutto stimolato la sensibilità dei presenti per dare una mano concretamente all’attività della Diocesi e dell’Emporio dedicando magari del tempo libero a disposizione.

Infine è stata la volta della consegna dell’assegno, quest’anno per un ammontare di 5500 euro che fanno salire il totale versato nelle nove edizioni della manifestazione a 38mila euro devoluti in beneficenza dalla società.
La serata si è conclusa con il rinfresco per festeggiare tutti insieme. Appuntamento al 29 settembre 2019 per la decima edizione.

Le immagini e le interviste della cerimonia si vedranno su TV Prato e su Gastone Nencini la Tv del ciclismo in orari che verranno successivamente comunicati, ma anche venerdì tra le 14 e le 16 all’interno del contenitore “Oltre il calcio” condotto da Carlo Carotenuto su Supersport Tv, canale 196 del digitale terrestre.

Tags