Mentre vari contingenti della società tra sabato e domenica provavano e rifinivano i vari percorsi di Da Piazza a Piazza (qui le ultime news sul percorso: https://goo.gl/7vQTHh )altri rossobiancoblu erano impegnati in manifestazion i ufficiali di grande fascino e prestigio.

Un gruppo è stato impegnato nella classicissima Nove Colli a Cesenatico, con oltre 11mila partecipanti al via, tanto che sul primo colle si è dovuti procedere per circa 15 minuti a piedi.
Filippo Martini conferma di essere l’uomo più in auge della società e si è cimentato nel percorso lungo di 200 km per quasi 4000 metri di dislivello. Ha chiuso la prova dopo 8 ore e 29’ dal via con un tempo effettivo in movimento di 8 ore e 15’.
Non sono stati da meno gli altri che hanno optato per il percorso medio: Massimiliano Bellini l’ha chiusa in meno di 6 ore (tempo in movimento di 5 ore e 13) mentre gli altri hanno “scortato” Laura Chiesi che l’ha chiusa in 7 ore e 7’ (tempo effettivo 6 ore e 24).

 

Tutti a piedi sul primo colle…

***

Domenica si è svolta inoltre la ciclostorica La Certosina con partenza dal Galluzzo e arrivo al Castello di Verrazzano per bici Vintage, nella quale l’Avis Verag ha mantenuto le consuete posizioni da apripista consolidatesi lo scorso anno0 con la vittoria della Coppa Toscana e nella quale Illiano Strato è stato premiato come 5° classificato alla cronoscalata al Castello di Verrazzano. Tre erano i percorsi, bellissimi e suggestivi, nel cuore del Chianti, di 55, 68 e 70 km, con strade bianche e ristori. E degustazioni…