Quasi 800 partenti per Da Piazza a Piazza 2017, 29esima edizione, per la marathon di mountain bike organizzata dall’Avis Verag Prato, che ha messo in campo complessivamente circa 150 volontari. La gara si è svolta in una giornata di sole e con percorso reso insidioso dal fatto di essere asciutto in tutti i settori comprese le discese tecniche, data l’assenza di piogge nei giorni scorsi. Dopo la partenza, alle 9.30 da viale Galilei, davanti a Piazza del Mercato Nuovo dove era situato il Villaggio, tutti su per la statale, e sulla salita asfaltata di Schignano dove è cominciata la selezione per i due percorsi, il Marathon di 71 km per 2175 metri di dislivello e il Granfondo di 50 km per 1550 metri di dislivello. Tutti molto selettivi, con quasi zero asfalto e non privi di passaggi tecnici difficili e suggestivi, fino al guado finale del fiume Bisenzio per ritornare all’arrivo.

La prova sul percorso “marathon” l’ha vinta in volata col tempo di 2 ore 55’08” Francesco Casagrande, il fiorentino della Cicli Taddei ex professionista su strada, che ha battuto in volata il vincitore dello scorso anno, Daniele Mensi della Soudal LeeCougan, che lo aveva attaccato da lontano, già al guado per popi venire sopravanzato di un soffio.
Al terzo posto Samuele Porro della Easy Infinity, in :56’33”. Poi Stefano Valdrighi, un altro atleta della Soudal LeeCougan, che ha piazzato tra i primi dieci anche Luca Ronchi (ottavo) e Giovanni Chiaiese (decimo).

Anche tra le donne nel marathon quest’anno una vittoria targata toscana, con la grossetana Maria Cristina Nisi della Bike Innovation Ficus Pissei che ha chiuso in 3’30”24, 52esimna assoluta, dopo un lungo testa a testa a distanza con Mara Fumagalli della Polimedical (3:31’24”). Vicina anche la terza, Elena Gaddoni, della Cicli Taddei, seconda l’anno scorso.

Nel percorso più corto podio maschile composto da Patrizio Paperini (2:15’49”) e Sauro Nocenti, arrivato tre secondi dopo, entrambi della Scott Pasquini Stella Azzurra. Terzo Giulio Galli della Cicli Taddei (2:20’50”).

Tra le donne nel corto vince Beatrice Balducci (Haibike Lawley Factory Team, 2:51’10”), su Pamela Rinaldi (Ciclissimo Bike, 2:51’29”) e Valeria Amadori (Cicli Taddei, 3:07’03”).

Ci sono stati anche atleti che hanno partecipato con bici Vintage, senza ammortizzatori, senza freni a disco e senza scarpini bloccati ai pedali.
Soddisfazione da parte degli organizzatori con in testa il presidente Marco Barni per i complimenti ricevuti dai partecipanti.

Tra gli atleti Avis Verag Prato Andrea Gelli è stato il migliore sul percorso lungo, centesimo in 3:47’57” davanti a Riccardo Ceccatelli 2:59”08”, terzo nella categoria M70. Terzo Simone Avella, con un tempo di poco più di 4 ore. Massimiliano Agati è stato il primoa chiudere il percorso corto, in 2:54’24”.

Sulla pagina Facebook “Da Piazza a Piazza 2017” le immagini e i video dell’evento, liberamente riproducibili, comprese le immagini e il video dall’alto tratti dalla pagina Facebook Prato dal cielo. https://www.facebook.com/Da-Piazza-A-Piazza-2017-28-maggio-1541045986226143/?ref=br_rs

Qui le CLASSIFICHE: tds-live.com/ns/index.jsp?login=&password=&is_domenica=0&nextRaceId=&dpbib=&dpcat=&dpsex=&serviziol=&pageType=1&id=8637&servizio=000&locale=1040

Sulla pagina Instagram @avisverag sarà possibile postare le foto dell’evento all’hastag #dapiazzaapiazza2017.