Ultima domenica da conto alla rovescia per i tesserati dell’Avis Verag Prato prima di Da Piazza a Piazza, l’avvenimento organizzativo principe per la società, fissato per domenica prossima 28 maggio con partenza alle 9.30 da Piazza del Mercato Nuovo a Prato. Gruppi di tesserati anche ieri sono stati a provare il percorso, da sabato completamente frecciato, e a fare ancora le ultime sistemazioni al tracciato per evitare le criticità. Sul tracciato ovviamente c’erano anche tanti appartenenti ad altre squadre che hanno dedicato l’uscita domenicale a verificare il tracciato della gara a cui parteciperanno o a cui hanno intenzione di iscriversi.
Il meteo da qui a domenica non dovrebbe presentare precipitazioni e sarà quindi un’edizione asciutta della gara, molto veloce.

Sarà una due giorni intensa che comprenderà anche la giornata del sabato quando, dalle 15 alle 19, sarà aperto sempre in piazza del Mercato Nuovo il villaggio espositivo dove avverrà anche la consegna dei Pacchi Gara, consegna che sarà aperta anche la domenica mattina dalle 7. Stessi orari anche per effettuare le ultime iscrizioni.
Molti ulteriori dettagli sulla gara e sulla logistica saranno comunque resi noti mercoledì, quando la manifestazione sarà presentata ufficialmente presso il Comune di Prato.

Per quanto riguarda l’attività ufficiale del fine settimana l’impresa è senza dubbio quella di Laura Chiesi, quest’anno unica dei biancorossoblu rappresentare la società alla Nove Colli a Cesenatico. Laura è tornata dopo la prima esperienza in mezzo al diluvio, pure conclusa, per prendersi anche la rivincita su quell’esperienza. Soddisfatta alla fine è dir poco, ha concluso il percorso medio, di 132 km con dislivello di quasi 2000 metri in 6 ore 12’17” di tempo effettivo (tempo totale 6 ore e 53’), migliorando di circa mezz’ora il riscontro cronometrico dello scorso anno. Tutta la società, e in particolare il gruppo delle Pink, le donne in rosa dell’Avis Verag, le ha fatto i complimenti.

***

Presente in una manifestazione ufficiale ieri anche Carlo Carotenuto che ha partecipato al raduno dell’Uisp di Firenze, 187esimo Memorial Brunini di 85 km con partenza da Santa Maria Novella e che si snodava per i tracciati del Chianti e dopo oltre 1000 metri di dislivello faceva ritorno al Torrino di Santa Rosa.

***
UN CONTINGENTE DI COLORO CHE HANNO PROVATO DA PIAZZA A PIAZZA